Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

TIROCINIO di ANGIOGENESI

Oggetto:

ANGIOGENESIS

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
SME0028
Docente
Prof. Federico Bussolino (Tutor per l'attività di Tirocinio )
Corso di studio
[f007-c201] laurea spec. in biotecnologie mediche - a torino
Anno
1° anno, 2° anno
Periodo
Annuale
Tipologia
Altre attività
Crediti/Valenza
12
SSD attività didattica
BIO/10 - biochimica
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Prova pratica
Tipologia unità didattica
corso
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

La formazione della rete vascolare caratterizza in epoca prenatale lo sviluppo dell'embrione e l'organogenesi, mentre in epoca post-natale é necessaria per l'accrescimento in età pre-puberale, nella fisiologia dell'ipertrofia del muscolo scheletrico da esercizio fisico, dell'endometrio e della ghiandola mammaria rispettivamente durante il ciclo femminile e la lattazione. In epoca post-natale inoltre l'angiogenesi caratterizza numerose patologie cronico-degenerative accompagnate o meno da infiammazione. Significativi successi sono stati ottenuto con farmaci anti-angiogenetici nella terapia di alcuni tumori solidi, ma con risultati inferiori a quelli attesi dagli studi preclinici. Miglior successo é stato ottenuto nel trattamento della maculopatia essudativa con un significativo ritardo della comparsa della cecità. Queste informazioni dimostrano che l'angiogenesi é un bersaglio terapeutico promettente, ma con necessità di meglio comprendere i meccanismi molecolari che la sostengono soprattutto in alcuni tipi di tumore. Il laboratorio che offre questo tirocinio ha un ‘esperienza pluridecennale nello studio dell’angiogenesi e ha messo a punto modelli cellulari e preclinici estremamente affidabili per testare nuove ipotesi. In particolare è opportuno studiare l’angiogenesi sia in vitro che in modelli animali fisiologici e patologici con una visione di sistema che preceda un’analisi riduzionistica di proprietà emergenti del network genico che sostiene il processo. Questo approccio metodologico è attualmente applicato a due programmi:

  1. Ruolo del fattore di trascrizione EB (TFEB) nella biologica del sistema vascolare e linfatico  del pancreas  e degli adenocarcinomi del pancreas;
  2. Meccanismi di resistenza ai farmaci anti-angiogenetici nei melanomi

Il tirocinante, a seconda dei suoi interessi e delle contigenti attività del laboratorio, sarà indirizzato ad un'attività più rivolta allo studio di modelli in vivo o in vitro con approcci propri della biologia cellulare o molecolare.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Alla fine del tirocinio lo studente dovra dimostrare quanto segue (in parentesi sono indicati i descrittori di Dublino di pertinenza):

  • Conoscenza delle tecniche in cui si é cimentato durante il tirocinio con partcilare attenzione all'interpretazione critica dei risultati ottenuti e al superamento di eventuali problemi intercorsi   (Conoscenza e capacità di comprensione)
  • La capacità di analizzare, utilizzare e   selezionare criticamente  le conoscenze scientifiche parallele al prpgetto   (Conoscenza e capacità di comprensione applicata ; Capacità di apprendere
  • L’acquisizione di un linguaggio appropriato per discutere tematiche proprie dell'angiogenesi (Abilità comunicative)
Oggetto:

Programma

Controllo trascrizionale e post trascrizionale della angiogenesi fisiologica e patologica. In base a un colloquio preliminare il docente valuterà con il tirocinante  il miglior percoso per sperimentale per raggiungere gli obiettivi.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Il tirocinante é affidato a un tutor che lo segue nell'attivtà sperimentale  e lo integra nelle attività di laboratorio. Il tirocinante parteciperà a tutte le attività del laboratorio di tipi culturale quali Journal Club e Lab meeting.

I tirocini non sono assegnati ad un anno specifico: ciò significa che possono essere svolti il I o il II anno o in entrambi secondo gli accordi assunti con il Docente Responsabile del Tirocinio. La registrazione del Tirocinio avviene di norma al II anno.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Il tirocinante é tenuto a tenere un suo quaderno dove annotare le sue attività, i metodi ultizzati e i risultati ottenuti. Il docente valuterà i risultati ottenuti e soprattutto il rigore metodologico e le capacità critiche con incontri periodici

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

-



Oggetto:

Note

Tipo valutazione: approvato/non approvato oppure idoneo/non idoneo Numero posti disponibili: (dato aggiornato al )

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 27/06/2022 16:28
    Non cliccare qui!